Non più solo gioco online, 888 compra le divisioni fisiche di William Hill

888 compra William Hill
Pubblicato: martedì 28 dicembre 2021
Categoria: Generale

888 ha acquisito le agenzie terrestri di William Hill, non è più solo gioco online. Il miglior operatore di casinò 2021 ora è anche terrestre

Una vera e propria svolta nel mondo del gaming. Una delle piattaforme di gioco più conosciute a livello internazionale, 888 Holdings, ha trovato l'accordo con la Ceasaers Entertainment per l'acquisto delle divisioni mondiali di William Hill, tranne quelle ubicate negli Stati Uniti. Un affare complessivo da ben 2,2 Miliardi di sterline (circa 2,6 Miliardi di euro) che di fatti sconvolge il mondo del gioco d'azzardo.

In corsa per l'acquisto delle quote di William Hill fino a qualche settimana fa c'erano anche la Apollo Global Management e la compagnia tedesca Tipico (che fa capo a CVC). 888 - tramite un comunicato emanato lo scorso 9 settembre - ha fatto sapere di aver sbaragliato la concorrenza con un'offerta importante che segna un enorme cambio di rotta per l'intera holding.

Fino ad ora 888 aveva sempre operato attraverso il gioco esclusivamente online, tra l'altro vincendo anche di recente il premio come miglior Operatore di casinò online agli EGR Awards 2021 (riconosciuti come gli Oscar del gaming online) per il prodotto 888Casino - è anche presente nella nostra selezione dei migliori casino online autorizzati dall'ADM. Mentre adesso, grazie a questa imponente operazione finanziaria, ha acquisito una vasta rete di agenzie in luogo fisico.

Grande entusiasmo anche per i vertici dirigenziali di 888, con il CEO Itai Pazner che ha commentato l'acquisto di William Hill:

“È un passaggio storico e altamente emozionante che ci permetterà di dare vita a uno dei maggiori operatori al mondo nel settore delle scommesse e del gaming. Potremo contare su dei brand eccezionali, di grandezze superiori, su una maggiore diversificazione e per ottenere una forte crescita”.

Spesi 2,2 Miliardi di sterline: closing entro il primo trimestre del 2022

L'operazione finanziaria, dal totale di 2,2 Miliardi di sterline (circa 2,6 Miliardi di euro) verrà sostenuta da JP Morgan, Morgan Stanley e Mediobanca e con l'emissione di un prestito obbligazionario senior. Prima di giungere al closing, l'intera operazione verrà sottoposta al vaglio degli azionisti e dovrà ottenere il via libera delle autorità di sorveglianza.

L'obiettivo è chiudere l'acquisto ufficialmente entro il primo trimestre del 2022, ma intanto 888 ha già ottenuto il via libera dall'antitrust e le autorizzazioni necessarie per il pre-completamento dell'acquisizione di William Hill.

Per la finalizzazione dell'affare mancano ancora alcuni passaggi finanziari, ma tutto dovrebbe essere comunque risolto nel corso delle prossime settimane, così come confermato dallo stesso Itai Pazner:

“Sono lieto di aver segnato una serie di importanti traguardi verso il closing. Dati i forti progressi che abbiamo ottenuto, prevediamo che la transizione venga completata entro il primo trimestre del 2022. Siamo entusiasti delle opportunità che ci attendono”, ha concluso il CEO di 888Casinò.